buying medication online

Il gioco d’azzardo legale forse sparirà in italia

Profondamente ed onestamente riteniamo che sia arrivato il momento che il nostro Governo prenda una posizione definitiva, chiara e limpida nei confronti del mondo del gioco d’azzardo legale che, creato dal nostro Stato, negli anni 2000, ha dato feroce battaglia al gioco illegale che allora imperversava sul mercato con tanta criminalità che l’illegalità convogliava e convoglia nel settore. La logica attendista del Governo, l’incertezza delle decisioni ed anche l’incertezza della stabilità del nostri Governanti non sta affatto pagando. Il silenzio di politica ed istituzioni riguardo il comparto del gioco sta producendo un effetto devastante e sta rappresentando una sorta di “autorizzazione” per tutte quelle organizzazioni che vogliono eliminare le slot dalle città, insieme a qualsiasi altro gioco. Quindi da un lato lo Stato non legifera e dall’altro preleva oneri sostanziosi sul gioco per fare cassa.

Oltre tutto lo Stato non si prende neppure l’onere di spiegare ai cittadini che chi vuole la “morte” del gioco pubblico legale sospinge inevitabilmente i giocatori -che giocheranno sempre e comunque- verso il gioco illegale con un ulteriore grave rischio e pericolo. La filiera legale ed i suoi operatori stanno provando a “professionalizzare” il settore ma qualsiasi iniziativa facciano non è mai bene accolta. Allora perchè non dobbiamo essere veramente protetti dal nostro Governo, perchè non si regolarizza il comparto legale, perchè ci vengono forniti dati e consumi “alterati”, comunicati e contraddetti? A queste domande lo Stato deve prendere una posizione chiara e definitiva: se aspetta ancora un poco a decidersi non troverà più sul mercato il settore per il quale si dovrebbe regolamentare.

I commenti sono chiusi.