buying medication online

Poker stars ed il resort casinò hotel si uniscono

Una delle trenta persone più ricche ed influenti del mondo, il magnate Donald Trump, è approdato nel mercato del poker online in New Jersey e questa notizia ha girato in maniera interplanetaria facendo fantasticare quanto sia diventato “importante” come redditizio impegno economico il poker online. PokerStars ha deciso di non stare a guardare e cerca di garantirsi una grossa fetta di mercato del gioco online negli Stati Uniti.

Così per non essere da meno di Donald Trump, PokerStars annuncia un accordo con la catena alberghiera americana “Resort Casino Hotel” che avrà come traguardo di far partire nel New Jersey il poker online. Si attende solo l’ufficializzazione della Gambling Commission che garantirà sulla regolarità di tutta l’operazione.

Con questo grande e lungo salto e con questo accordo non ci saranno più impedimenti per la licenza per il poker online in New Jersey e si aprirà quindi un mercato superlativo negli USA. I vertici delle due strutture “sprizzano” gioia e soddisfazione e la loro eccitazione sarà il prodromo di una collaborazione redditizia e perfetta.

Entrambe le aziende esprimono grosso entusiasmo sulla reciproca partnership l’una contenta e soddisfatta di aver investito in New Jersey -PokerStars- e l’altra asserendo di aver aggiunto un ulteriore splendido tassello ad una serie di altrettante prestigiose partnership -Resorts-. Con un entusiasmo così andranno indubbiamente lontano e si spalancheranno quindi in New Jersey le porte per il poker online.

I commenti sono chiusi.